immagine del corso

La clinica post lockdown

Presentazione Corso

La recente emergenza legata al Covid-19 ha pesantemente “travolto” i professionisti della cura. Sia negli studi professionali che nei diversi servizi ambulatoriali si è dovuto velocemente riorganizzare assetti spaziali ma anche relazionali. Nuovi setting ma anche nuove emozioni, del paziente e del terapeuta, sono giunte inaspettate, spesso forzando i tempi. Passata la prima fase “imprevista”, possiamo ora fermarci a riflettere sui cambiamenti che il Covid ha prodotto e su come integrare nuove conoscenze in background teorici preesistenti.

Iscriviti Al corso

Costo: 0,00€ + iva

Tariffa  

Standard

Descrizione Corso

DISPONIBILE DAL 9 DICEMBRE 2020 AL 6 DICEMBRE 2021
NELLA PIATTAFORMA WWW.FADFORMAONWEB.IT

 

Durata del corso:
12 ore

Destinatari del corso:
Psicologo, Psicoterapeuta.

1° intervento : La consulenza psicologica online: teoria e pratica
Dott.ssa Ada Moscarella- Psicologa e psicoterapeuta

Dapprima l'emergenza del lockdown e poi la convivenza con il covid-19 ci sta costringendo a ripensare, spesso in maniera drastica e innovativa i nostri setting per continuare a lavorare e soprattutto a fornire assistenza psicologica in questo momento critico.
Durante la lezione verranno affrontate le principali questioni pratiche che si incontrano nella gestione di un colloquio psicologico online e verranno fornite indicazioni concrete sugli strumenti, sul modo di gestire il colloquio, sugli aspetti del setting a cui prestare attenzione

Obiettivi e Finalità didattiche:

  •  Apprendere come affrontare le principali questioni tecniche di un colloquio  psicologico online;
  •  Come comportarsi con il consenso informato;
  •  Come gestire la chiamata;
  • Come gestire eventuali imprevisti;
  • Come scegliere gli strumenti adatti;
  • Quali accorgimenti nella scelta del luogo;
  • Elementi a cui prestare particolare attenzione

2° intervento : Nuove reti per la psicoterapia di gruppo
Dott. Ivan Ambrosiano, Psicologo, Psicoterapeuta

In questi ultimi mesi abbiamo assistito, e in parte abbiamo partecipato come psicologi, a un cambiamento nella nostra modalità di vivere e percepire l'altro e le relazioni, con le conseguenti limitazioni e opportunità nella vita quotidiana e professionale. Una delle aree maggiormente intaccate dalla pandemia e dalle restrizioni è stata quella dei gruppi, che hanno rappresentato, nella loro nuova denominazione di aggregazioni, la situazione di maggior rischio. Si è posta quindi la questione di come proseguire le attività psicologiche, cliniche e formative, a distanza, e in seguito come ritornare in presenza utilizzando l'esperienza e le competenze nel frattempo maturate e acquisite. In questo corso, dopo una breve introduzione sulla psicoterapia di gruppo, vedremo le modalità del passaggio alla psicoterapia di gruppo online, quali vantaggi e svantaggi, quali modifiche del setting, necessariamente flessibile seppur coerente, quali le dinamiche dei gruppi. Poi ci occuperemo di quali competenze sono state acquisite e come utilizzarle anche in situazioni non emergenziali. Infine, esploreremo altri setting online di tipo formativo e esperienziale.

3° intervento: Psicologia Clinica perinatale e covid 19: bisogni e modalità di intervento in chiave biopsicosociale
Dott.ssa Rosa Maria Quattraro, Psicologa e Psicoterapeuta

La pandemia da covid 19 e le relative conseguenze mediche, psicologiche e sociali hanno creato situazioni di distress nelle donne e negli uomini che stanno vivendo il periodo perinatale. Le i cambiamneti sociali, le modifiche dei setting di cura (ospedali e ambulatori) così come delle procedure di assistenza a gravidanza e postparto, costituiscono fattori innescanti un rischio per la salute emotiva di mamma, papà, bambino.

Nel webinar verranno esaminati, alla luce della letteratura esistente e dell’esperienza clinica del relatore, le principali criticità che come clinici possiamo rilevare nelle pazienti che vivono gravidanza, parto, postparto o situazioni già di per sè critiche relative a questa fase di transizione come il lutto perinatale, gravidanze a rischio, diagnosi prenatali infauste, disturbi emotivi in gravidanza o postparto.

Ci si soffermerà inoltre sugli interventi via web attualmente in sperimentazione, illustrandone punti di forza e criticità.

4° intervento: Le terapie palliative e il fine vita: rielaborazioni cliniche in periodo di pandemia
Dott.ssa Paola Serio, Psicologa e Psicoterapeuta

L’emergenza Covid-19 ha costretto il servizio sanitario ad una completa riorganizzazione per fronteggiare in modo adeguato la pandemia.
Tutta la medicina è stata costretta a confrontarsi con i limiti della propria capacità d’intervento e ciascun membro dell’equipe è dovuto venire a patti tra la propria angoscia di essere vulnerabile e il senso di responsabilità di portare avanti un servizio di primaria importanza. Ci siamo ritrovati davanti nuove situazioni cliniche e abbiamo dovuto riadattare un setting che fino a quel momento davamo per scontato, anche in cure palliative.

Durante l’intervento verranno esposte le principali questioni emerse in questi mesi nella cura e nella presa in carico del paziente e dei familiari a fine vita; verrà illustrato inoltre una modalità di integrazione del servizio di le cure palliative all’interno del piano di intervento sanitario in risposta all’emergenza Covid-19

Obiettivi e Finalità didattiche:

1. Introduzione alle cure palliative

2. La presa in carico del paziente e dei familiari pre Covid-19 – un caso clinico

3. La presa in carico del paziente e dei familiari post Covid-19 – riflessioni sul caso clinico

4. Limiti assistenziali, dettati dalle nuove normative vigenti in materia di prevenzione dal contagio Covid-19, nei percorsi di cure palliative

5. Integrazione del servizio di cure palliative nella gestione di pazienti affetti da Covid-19 a fine vita

6. Come comunicare con i familiari in condizioni di completo isolamento

– istruzioni per operatori sanitari

5° intervento: Effetti del lockdown negli adulti
Dott.ssa Finizia Scivittaro, Psicologa , Psicanalista

Il lockdown in quanto evento inaspettato e trasformazionale ha determinato cambiamenti profondi in ciascuno di noi. L’introduzione di un nuovo lessico e cambiamenti di significato in alcune parole già esistenti hanno fatto da cornice simbolica rispetto ad un crescente senso di incertezza e di inadeguatezza sempre più generalizzati. Sul versante clinico la pandemia ha rappresentato un evento traumatico e angosciante, con tutte le conseguenze del caso. Essa ci ha costretti a fare i conti con la dimensione della morte che molto spesso nella nostra società è stata scotomizzata. Sono aumentate crisi di ansia, attacchi di panico e sentimenti depressivi oltre che problemi di salute fisica. Sul versante dell’anoressia e della bulimia si è manifestato un notevole aumento nel peggioramento dei sintomi e di richieste di aiuto. Nel caso della tossicodipendenza al contrario si è manifestata una più apparente indifferenza a causa dell’interesse preminente rivolto all’uso della sostanza. Sul versante della violenza domestica e di genere è emerso un aumento delle violenze per le donne conviventi, per le quali è stato più difficoltoso chiedere aiuto ai servizi dedicati. Un grave disagio generalizzato ha coinvolto tutti in riferimento alla crisi economica e alle ricadute sul mondo del lavoro. Tutto questo ha obbligato noi psicologi, psicoterapeuti e psicanalisti a confrontarci con una dimensione totalmente nuova ed inattesa.

6° intervento: Adolescenze e lockdown
Dott.ssa Erika D’Incau, Psicologa

Il periodo di isolamento dovuto all’attuale diffusione del coronavirus ha avuto numerose e imprevedibili conseguenze sulla vita di ciascuno di noi, ma in particolar modo su quella degli adolescenti, soprattutto se portatori di un disagio e di una sofferenza psicologica preesistente. A partire da una prospettiva psicoanalitica, il presente contributo si propone di analizzare alcuni aspetti inerenti ai vissuti dei ragazzi ed alle loro esperienze, sia durante il periodo di lockdown sia in quello immediatamente successivo, e di offrire degli spunti teorici per la comprensione della psicopatologia dell’adolescente.

Location corso

corso FAD

corso FAD

Iscriviti al Corso

Costo: 0,00 € + iva


Spiacenti, nessuna scheda di iscrizione tradizionale disponibile. Procedi con la registrazione online